Più spazio al gioco: la Sicilia rivuole il Casinò a Taormina

La Sicilia, regione bella per natura, vestigia storiche, chiese e apprezzatissimi piatti gastronomici tipici di carte ne ha molte in mano per attrarre turisti e visitatori, ma ora sta per prenderne un’altra. Una in più. Una che certamente farà molto discutere: il casinò per gli amanti del gioco. L’idea l’hanno buttata là, proprio gli amministratori regionali siciliani ospiti ieri della Bit, la Borsa internazionale del turismo, in corso di svolgimento a Milano. Puntiamo alla riapertura del Casinò di Taormina ha detto il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, di comune intesa con l’assessore al turismo, Titti Bufardeci. «Esiste un ordine del giorno votato dal Parlamento nazionale - ha detto il governatore - e lo faremo rispettare. Il turismo è una risorsa fondamentale per lo sviluppo della Sicilia e potrà creare occupazione e benessere». La linea insomma è chiara e, soprattutto, tracciata. Ora si tratterà di vedere se il progetto andrà in porto.