Più sprint coi sensori di movimento

C’è chi usa la console Nintendo Wii anche per dimagrire.In un blog Mickey DeLorenzo ha raccontato che in sei settimane con mezz’ora al giorno di videogiochi ha perso circa quattro chili. Questo perché la Wii costringe a muoversi: molti dei suoi giochi sono basati sui sensori di movimento dei controller di nuova concezione. La strategia seguita da Nintendo con Wii infatti è stata quella di non badare ai concorrenti e corteggiare invece nuovi videogiocatori. Wii è stata creata seguendo idee che privilegiassero sistemi gioco innovativi senza badare al lato puramente tecnico. Grande meno di un quarto di Xbox 360 e lillipuziana di fronte a PlayStation 3, le dimensioni della nuova console Nintendo sono di poco superiori a un paio di custodie per Dvd. Sulla parte frontale vi sono i tasti di accensione di reset e di espulsione del disco, oltre che uno sportellino che nasconde un lettore di memorie SD (che fungono da memory card) e un pulsante di sincronizzazione dei controller addizionali. Costa 259 euro, inferiore a tutti i concorrenti di nuova generazione (anche se non di molto rispetto alla versione base di Xbox 360).