Più tasse fino al 2010. Parola di assessore

Parla Pittaluga G.B., professione assessore regionale al Bilancio. E a domanda risponde: «Il monitoraggio sui conti della Sanità indica un sostanziale pareggio per il 2007». Esultano i liguri? Tasse addio? Ire, bolli auto, benzina a peso d’oro e chi più balzelli ha più ne metta, cancellati con un colpo di finanziarina regionale? Macché. Quelli restano fino al 2010. L’una tantum diventa una semper, il «sacrificio» chiesto ai cittadini per coprire il buco della Sanità come biglietto da visita della giunta Burlando appena insediata verrà ripetuto per gli anni a venire. Parola di assessore. Anzi, scritto di assessore, che presenta in commissione Bilancio un emendamento con cui dimostra di voler prelevare soldi dalle tasche dei liguri fino alla fine del mandato.
«Per gli anno 2008, 2009 e 2010 le risorse derivanti dal maggior (...)