«Piacere di conoscervi»: nei cantieri si parla romeno

L’emergenza sicurezza e la questione dell’immigrazione all’epoca di Schengen sono problemi che riconoscono loro stessi. Il danno vero l’hanno fatto i troppi casi di cronaca nera con protagonisti balordi romeni: un danno d’immagine. E così il governo di Bucarest è corso ai ripari con 4,3 milioni di euro da spendere in campagne pubblicitarie in Italia e in Spagna. «Romania, piacere di conoscerti» è lo slogan, spot pubblicitari in tv, stand ed eventi dedicati tra Roma e Milano. In mostra i romeni che lavorano (circa un milione di persone), da noi soprattutto nei cantieri e nell’assistenza a domicilio