IL PIACERE È IN TAVOLA

Sono sei magnifiche osterie. Sono sei in Liguria ed hanno meritato la «chiocciola», massimo riconoscimento in campo gastronomico assegnato dalla guida di Slow Food. Le troviamo, in ottima compagnia (le premiate in Italia sono 201), nell’opuscolo «Osterie d’Italia 2006. Sussidiario del mangiarbene all’italiana» a cura di Paola Gho, Slow Food Editore. Ma vediamo quali sono le «chioccoline» liguri: Armonia (in via Roma a Bajardo); Magiargé (piazza Viale a Bordighera): Da Casetta (via XX Settembre a Borgio Verezzi); Osteria dell’Acquasanta (via Acquasanta a Mele); Antica Osteria dei Mosto (piazza dei Mosto a Conscenti di Ne); La Brinca (sempre a Ne, in via Campo). La «chiocciola» viene assegnata «per l’ambiente, la cucina, l’accoglienza in sintonia con lo stile Slow Food».