Piaggio e la Vespa super Ecco la nuova GTS 250

Bruno De Prato

da Camogli (Genova)

C’è una strada tutta curve e controcurve e rampe violente, che, passando per San Martino in Noceto, scende da Ruta di Camogli fino all’ingresso in Rapallo. Poco frequentata, si è rivelata perfetta per saggiare al limite tutta una varietà di parametri prestazionali: accelerazione e ripresa, percorrendola in salita; frenata e stabilità, percorrendola in discesa; agilità, bilanciamento, e risposta allo sterzo, nei due sensi.
È stato un esame estremo per saggiare le qualità della nuova Vespa GTS 250 i.e. ed è qui che la Vespa più formidabile mai realizzata ci ha completamente conquistato.
La magnitudine della evoluzione-rivoluzione, che la GTS 250 i.e. rappresenta rispetto a tutte le Vespa che l’hanno preceduta, si avverte fin dalla prima curva in discesa, una condizione mai del tutto piacevole su due ruote.
Vespa GTS 250 i.e. si inserisce in traiettoria con assoluta nitidezza e neutralità, perfettamente fedele alla traiettoria impostata, agilissima nelle «esse», impeccabile in frenata, ma soprattutto sicura e divertente.
L’impianto frenante a due dischi è un punto di forza della sicurezza di questa nuova Vespa perché è potente e modulabile e assicura spazi di frenata brevi, sfruttando alla perfezione la grande compostezza dell’assetto della GTS 250 i.e. Per buona misura, i tecnici Piaggio ne hanno sviluppato anche una versione, optional, completa di Abs e servofreno idraulico, un plus di sicurezza che vale il sovrapprezzo.
In salita, Vespa GTS 250 i.e. è travolgente per ripresa e progressione e dà la stura a tutta la sua grinta, pienamente gestibile grazie alla perfetta omogeneità della risposta dinamica del suo assetto. Il 250 cc Piaggio Quasar è il propulsore più avanzato della categoria, sia per potenza e coppia, ben 22 cv a 8.250 giri e 21 kgm a 6.500 giri rispettivamente, sia perché, grazie alla alimentazione a iniezione elettronica e al catalizzatore, è anche il più hi-tech e l’unico omologato Euro 3. La sua risposta in potenza è fulminante, assistita dal miglior cambio automatico CVT oggi in produzione. E nel traffico la ripresa incredibile si lascia alle spalle tutti al semaforo. In autostrada abbiamo visto una punta di 130 orari e anche a questa velocità la GTS 250 i.e. rimane perfettamente stabile.
Merito della rigidità della scocca, del retrotreno con doppio ammortizzatore e di un avantreno rivisitato. Vespa GTS 250 i.e. è lo scooter che stabilisce gli standard di riferimento della categoria, in assoluto. Prezzo da 4.345 euro.

Annunci

Altri articoli