Piana (Lega) Genova sismica Più costi per i cittadini

Un vero e proprio «terremoto» burocratico: la Regione ha modificato la classificazione di Genova da zona sismica 4 a zona sismica 3. E allora - sottolinea Alessio Piana, consigliere comunale della Lega - «questo cambiamento comporta una maggiore attenzione nei criteri da adottare nella progettazione dei nuovi edifici», ma è altrettanto vero che «qualsiasi intervento anche di modesta entità su quelli esistenti richiede una verifica statica dell’intero edificio», con ovvie conseguenze, fra l’altro, sui costi a carico dei proprietari di abitazioni. Per questo Piana chiede, tramite un’interpellanza, al sindaco e alla giunta «se un passaggio di questo genere sia stato concepito più per scrupolo di qualche funzionario che per necessità, se il Comune di Genova sia stato interpellato prima di procedere a questa riqualificazione, e se lo stesso Comune abbia già calcolato i costi della riclassificazione e se intenda attivarsi affinché la Regione riveda questa riclassificazione che può compromettere lo sviluppo del settore urbanistico della città».