Il piano affitti del Lazio danneggia gli indigenti

«Il nuovo Piano affitti del Lazio, che modifica i canoni di locazione di 402 immobili fa piangere le fasce deboli e ridere la Giunta». Lo afferma il capogruppo della Dc alla Regione, Fabio Desideri, il quale ha presentato degli emendamenti con una serie di agevolazioni proprio per le fasce deboli. «La manovra - dice - dimentica anziani, pensionati sociali, disabili, indigenti, malati, invalidi. Persone che, non riuscendo a pagare il nuovo affitto, rischiano di rimanere senza un tetto».