Il piano di Bush: attaccare l’Iran in 3 giorni

Tornano i venti di guerra tra Usa e Iran. Ieri il Sunday Times ha rivelato che il Pentagono ha elaborato piani militari per distruggere non solo le installazioni atomiche, ma tutte le forze armate iraniane: in tre giorni verrebbero condotti attacchi ininterrotti e massicci contro 1.200 obiettivi militari sparsi in tutto il Paese. Intanto la Corea del nord ha deciso di rinunciare al nucleare: entro la fine dell’anno smantellerà i suoi impianti.