Piano casa promosso Formigoni: «Crea lavoro, sarà la ricetta anticrisi»

Si va dall’applauso «all’idea geniale che l’Europa ci copierà» all’okkei «perché darà spinta agli investimenti» passando attraverso la certezza che «genererà lavoro». È il piano casa del governo Berlusconi commentato, rispettivamente, da Ennio Doris (presidente Banca Mediolanum), Emma Marcegaglia (presidente Confindustria) e Roberto Formigoni (presidente Regione Lombardia). Valutazioni che il governatore fa seguire da un annuncio: «Domani ne parleremo con Silvio Berlusconi sapendo che è utile dal punto di vista economico - perché spinge i privati a mettere in campo i propri risparmi, genera lavoro e migliora le proprie case - ma occorre però trovare una corresponsabilità perché alcune competenze sono dello Stato, altre delle Regioni».
Dunque, «una possibilità positiva per l’economia lombarda» che affronta la crisi con una volontà comune a tutti: che la crisi non arrivi al terzo stadio, che non diventi una crisi sociale». Impegno di Formigoni sottoscritto da tutto il mondo produttivo lombardo. Finanzieri, banchieri, imprenditori, artigiani e (...)