Un piano che riguarda 3 milioni di lavoratori

Il progetto «Italia e Turismo» prevede il contributo delle banche non solo attraverso un concreto sostegno creditizio allo sviluppo di nuovi investimenti, ma anche con progetti pilota finalizzati ad accompagnare le piccole e medie imprese del settore verso l’eccellenza. L’iniziativa mette a disposizione del turismo, che conta 3 milioni di lavoratori, risorse finanziarie a condizioni vantaggiose rispetto all’ordinaria attività creditizia. I nuovi prodotti finanziari non prevedono un importo minimo e non hanno limiti per l’importo massimo: propongono operazioni di grande flessibilità di tipo ipotecario anche per il 100% del progetto di investimento da realizzare. Saranno concessi con una durata di minimo 6 mesi e un massimo di 20 anni con rate mensili, trimestrali, semestrali e annuali