Il piano contro i disagi: da settembre treni nuovi e cinquanta assunzioni

Nuovo orario, assunzione di personale e ampliamento del materiale rotabile sono stati annunciati ieri pomeriggio dal nuovo responsabile della direzione passeggeri regionale Trenitalia, Giancarlo Laguzzi, al termine dell'incontro con il presidente della regione Liguria, Claudio Burlando, e l'assessore ai Trasporti, Luigi Merlo. «Quello con la Liguria - ha dichiarato Burlando - è il primo degli incontri che la direzione di Trenitalia ha previsto con tutte le regioni italiane, proprio perchè è nella nostra regione che si è avuto il servizio peggiore. Ora Trenitalia ha promesso un approccio diverso».
Il nuovo orario, reso necessario dalle proteste degli utenti, verrà messo a punto entro settembre. Per ovviare ai frequenti disservizi, ha dichiarato Laguzzi, verranno assunti 50 nuovi addetti, tra macchinisti, capitreno e manutentori. Trecento nuove carrozze a doppio piano Vivalto, equivalenti a 50 treni, entreranno in funzione tra fine 2006 e inizio 2007. Di questi, sei treni sono stati cofinanziati dalla Liguria, che quindi li impiegherà.