Il piano di cristallo si allunga col legno

Michela Orefice

Elegante e rigoroso il nuovo tavolo da pranzo allungabile disegnato da Mauro Lipparini e presentato da Bonaldo tra le novità delle sue numerose e ricche collezioni di pezzi d'arredo. "Twice" si distingue dagli altri modelli per il particolare abbinamento tra legno e cristallo.
La struttura e l'ampia prolunga di ben cm 70, sono in legno di rovere in varie finiture, noce o teak, mentre il piano fisso è in cristallo serigrafato. Questo contrasto di colori e materiali rendono "Twice" originale e accattivante, in grado di riunire in sé tutto il calore del legno e la sobrietà e la modernità del cristallo e quindi essere un mobile adatto per ogni stile di casa.
Ma non solo la parte estetica è degna di nota; infatti, anche l'operazione di allungamento del tavolo è molto semplice e veloce grazie ad un meccanismo che permette di collocare le gambe all'estremità del tavolo senza intralciare in alcun modo la seduta dei commensali. Due sono le misure disponibili per "Twice", una lunghezza di cm 180 che con la prolunga arriva a cm 250 e una misura chiusa da cm 200 che aperta arriva a cm 270. La larghezza è invece fissa di cm 90. Per ogni informazione, tel. 049-9299011 oppure www.bonaldo.it.