Piano industriale da 107 milioni

Snia

Il piano industriale 2006-2010 del gruppo Snia, società operante nel settore della chimica specialistica e delle fibre tessili, verrà esaminato il prossimo 6 e 7 luglio, in occasione della convocazione dell’assemblea ordinaria. I soci saranno chiamati a pronunciarsi sulla determinazione del numero dei componenti del consiglio di amministrazione (attualmente nove) e sull’eventuale nomina di nuovi amministratori. Con il nuovo piano industriale, già presentato all’assemblea dei soci il 2 maggio scorso dall’amministratore delegato Andrea Mattiussi, il gruppo Snia prevede di raggiungere un reddito operativo positivo entro il 2008, un fatturato di 300 milioni (dagli attuali 120) e un margine operativo lordo di circa 24 milioni di euro entro il 2010. Il piano inoltre, ha pianificato esborsi complessivi per 107 milioni di euro per investimenti industriali sugli stabilimenti di Torviscosa e di Brescia, per nuove acquisizioni e finanziare la crescita del capitale circolante netto.