Il piano industriale delude il mercato e Luxottica affonda

Luxottica affonda (meno 9,8%) inondata dalle vendite e dopo essere stata più volte sospesa per eccesso di ribasso, a seguito della presentazione di un piano industriale che ha evidentemente deluso le attese del mercato. Il gruppo di occhialeria conta di raggiungere un fatturato di 5,6-5,75 miliardi nell’esercizio in corso e di oltre 6,1 miliardi l’anno prossimo, per una crescita del 27% sul 2007 a cambi costanti. Gli analisti, tuttavia, avevano previsioni più aggressive, fino al 10% superiori. Alla luce dell’acquisizione di Oakley, il gruppo guidato da Leonardo Del Vecchio prevede, inoltre, nel 2009 un utile per azione di oltre 1,31 euro con un incremento del 35% rispetto al 2007, mentre nel 2008 la stima è di un utile per azione che dovrebbe attestarsi tra 1,11 e 1,14 euro.