Piano industriale e riduzione capitale

Sace

La Sace prevede di stanziare il prossimo anno 8,6 miliardi di nuove garanzie a favore delle imprese italiane attive all’estero, in aumento rispetto ai 7,7 miliardi del 2006. È quanto si legge nel piano industriale 2006-2008 aggiornato ieri dal consiglio di amministrazione che ha anche dato avvio all’analisi tecnica per la riduzione del capitale sociale. Le linee guida della strategia di sviluppo del gruppo prevedono il consolidamento delle attività assicurative tradizionali e l’espansione dei prodotti innovativi lanciati nel 2005 (Credit Enhancement, Garanzie Finanziarie, Polizza Investimenti); il potenziamento della rete distributiva con la possibile apertura di nuovi uffici in Brasile, India, Turchia e Cina (oltre a quelli esistenti di Mosca, Shanghai e Hong Kong); il rafforzamento del canale online; una crescente attenzione alle esigenze delle Pmi attraverso una semplificazione dei prodotti a esse rivolti e lo sviluppo di un canale distributivo dedicato.