Piano rimborsi con durata trentennale

Banca per la Casa, la banca specializzata nei mutui alle famiglie del gruppo UniCredit, ha predisposto tre nuove soluzioni per i propri i clienti, in grado di offrire in qualsiasi momento una risposta concreta al timore di eventuali rialzi significativi dei tassi.
Operazione «tassi stop». Con questo servizio i clienti di UbCasa, che hanno un mutuo a tasso variabile, possono proteggersi dal rialzo dei tassi senza cambiare o rinegoziare il proprio finanziamento. Il servizio tassi-stop permette, infatti, di fissare un «tetto» massimo al tasso variabile di un mutuo in essere che non potrà così superare questo limite. Il tetto può durare 5 o 10 anni e alla scadenza il cliente sceglierà se rinnovare l’opzione. L’opzione è rivolta sia a chi è già cliente sia ai nuovi. Per usufruire di questa opportunità, è sufficiente collegarsi al sito www.bancaperlacasa.it o rivolgersi alle agenzie della banca. Il costo dell’opzione tassi-stop di UbCasa (aggiornato ogni mese) è oggi pari 140 euro per 5 anni e 370 euro per 10 anni per ogni 10mila euro di capitale protetto.
Mutuo Abs a richiesta. UbCasa propone inoltre «Mutuo Abs» a richiesta, il prodotto a tasso variabile che consente al cliente di attivare al 5° o al 10° anno una copertura per la durata residua del mutuo, applicando un tasso massimo oltre il quale quest’ultimo non potrà salire. Tale tasso è garantito in fase di sottoscrizione del contratto. «Mutuo Abs» permette di finanziare fino al 100% del valore dell’immobile con durate fino a 30 anni. Il tasso di vendita è del 4,90%, con la garanzia che il tetto massimo non supera il 7,10 per cento.
Mutuo costante. Banca per la Casa ha, inoltre, esteso fino a 30 anni il «Mutuo costante», una soluzione di finanziamento che consente di conoscere da subito l’importo della rata mensile e di avere la massima flessibilità per sfruttare l’andamento dei tassi di mercato. É un finanziamento a tasso variabile in cui l’importo della rata rimane fisso per tutta la durata.