Una piattaforma Internet per tutti i servizi ai turisti

Permettere con pochi clic ai visitatori dell’Expo 2015 di prenotare e pianificare spostamenti, sistemazione in albergo e, persino, gli eventi a cui assistere tramite un’unica piattaforma multimediale: è questo l’obiettivo del progetto strategico Ict per l’Expo siglato da Confindustria, Assolombarda, Camera di Commercio, Confcommercio, Unione del Commercio e la società Expo. Impegnate a cofinanziare un programma che metta a punto uno standard applicativo comune con cui istituzioni e operatori economici faranno parte di una «agorà virtuale» per fornire servizi integrati per l’accoglienza. «Oggi il sistema delle imprese - spiega Diana Bracco, presidente di Expo e responsabile del progetto Expo di Confindustia - si presenta già unito e dà un forte segnale di compattezza, varando un primo progetto operativo di grande utilità: una vera e propria porta d’ingresso all’Italia». Il compito di costruire le fondamenta della nuova piattaforma è del consorzio di ricerca Cefriel del Politecnico che, con un finanziamento di 144mila euro, ne svilupperà l’alfabeto. Il progetto prenderà le mosse dal settore dell’infomobilità in modo che dallo stesso ambiente web si possano prenotare aerei, treni e pianificare il proprio tragitto cittadino su metro o tram. Poi il sistema sarà integrato con i servizi alberghieri e successivamente anche con tutto l’universo delle offerte per l’intrattenimento.