Tra piatti tipici e maxischermi Genova si prepara per Euro 2008

Assaporare il gusto di un grande evento calcistico seduti in poltrona, vestaglione di flanella indosso, frittatona di cipolle, birra ghiacciata e rutto libero. Così il ragioniere Ugo Fantozzi, in uno dei celebri film della saga, amava seguire le rocambolesche partite dell’Italia. Quelle che doveva interrompere per andare a seguire su mega schermo le epiche gesta della Corazzata Potëmkin e il risultato finale della partita veniva alterato dalle voci di corridoio che segnavano nel tabellino dei marcatori anche lo storico numero uno azzurro Dino Zoff. Oggi il megaschermo non è più di moda solo per seguire film ma soprattutto per guardare in gruppo le partite della Nazionale impegnate ad Euro 2008. E se alla compagnia si vuole abbinare un gustoso piatto e magari una birra ghiacciata (evitate di indossare il vestaglione di flanella, vista la stagione) a Genova ci sono diversi locali che si sono già attrezzati. Per esempio la birreria Hofbräuhaus nel palazzo della Borsa in via Dante che ha organizzato due grandi schermi all’interno del locale e, in aggiunta al tradizionale menù tirolese, proporrà per ogni partita dell’Europeo un piatto della cucina tipica di ognuna delle due Nazionali scese in campo. Così anche una partita calcisticamente «insipida» come Svizzera- Turchia potrebbe diventare un evento per assaporare il Rosti e il pollo alla Turca, tutto accompagnato dalle birre bavaresi.
Dalla birreria al BerioCafè che con il maxischermo lancia il gioco «Play&Drink»: durante ogni gara insieme alla consumazione verrà distribuita una cartolina sulla quale si dovrà scrivere il nome della squadra che vincerà Euro 2008. Alla fine verrà estratto un premio di 100 euro in consumazioni. E in occasione delle partite dell’Italia verranno organizzate anche cene per gruppi su prenotazione.
Ma l’Italia si può seguire anche al cinema. Senza temere nella riedizione della temutissima Corazzata Potëmkin, il multiplex di Albenga sospende le proiezioni cinematografiche e diventa uno stadio. A partire da lunedì 9 giugno con Olanda- Italia al prezzo di 5 euro.