Piazza Affari chiude in rialzo, Ftse Mib +0,56%. Vola Parmalat

Piazza Affari chiude in rialzo con Wall Street che procede positiva. Il Ftse Mib ha segnato un +0,56% a 21.932 punti, mentre l'All Share ha guadagnato lo 0,57%. Dopo un'apertura in lieve calo, gli indici si sono stabilizzati in cauto rialzo, in linea con gli altri listini europei. Sul paniere principale, volata di Parmalat, cresciuta del 10,73% dopo l'annuncio dell'opa di Lactalis. Il titolo è stato ammesso alle negoziazioni alle 9.40, dopo una sospensione iniziale in attesa del comunicato con cui il colosso francese annunciava l'opa totalitaria a 2,60 euro per azione. Il titolo ha chiuso con un volume record di scambi, pari al 7,86% del capitale sociale. In netto rialzo anche Pirelli (+4%; fuori dal paniere principale, +7,62% la controllante Camfin) dopo le stime positive per il 2011 anticipate dall'assemblea degli azionisti giovedì. Molto bene anche Fiat (+3,49%), malgrado, dopo Fitch, anche Moody's abbia messo sotto osservazione il rating per una possibile retrocessione. Il Lingotto è stato, però, premiato da Equita Sim che ha alzato il prezzo obiettivo da 8,90 a 9,50 euro, confermando il «buy». In rialzo Exor (+2,12%); giù Fiat industrial (-1,02%). Tra gli altri titoli, bene Stm (+2,12%) in attesa dei conti, e Telecom (+1,43%). Bancari contrastati, dopo una prima parte di mattinata positiva. Giù Bpm (-1,47%), Intesa sp (-0,18%) e Unicredit (-0,24%). Ok Ubi (+0,95%), Mps (+0,22%), e Mediobanca (+0,26%). Tra gli assicurativi, bene Generali (+1,29%) con Jp Morgan che ha alzato il rating da «underweight» a «neutral». Contrastati anche gli energetici con A2A (+1,46%), Eni (+0,58%) ed Enel (+0,64%)in salita; scendono Tenaris (-1,41%) e Snam (-0,91%). Fuori dal paniere principale, in evidenza Edison (+4,99%) nel giorno dell'ultima assemblea di Umberto Quadrino in cui è stata confermata la volontà di arrivare a breve termine a un accordo tra italiani e francesi sull'assetto azionario. Molto bene anche l'A.S. Roma (+6,67%).
Le Borse estere. Le Borse europee chiudono in rialzo sulla scia del buon andamento di Wall Street. Il Dax di Francoforte avanza dello 0,84%, il Cac40 di Parigi cresce dello 0,58%, il Ftse100 di Londra segna +0,85% e l'Ibex di Madrid segna un +0,63%.