Piazza Affari chiude in rialzo con Wall Street, Ftse Mib +2%

Chiusura di seduta positiva per la Borsa valori, che mette a segno un consistente rimbalzo dopo le perdite di ieri beneficiando del buon andamento di Wall Street e della tonicità di titoli chiave come Fiat, Telecom e Unicredit. L'indice Ftse Mib registra così un progresso del 2%, a 22.385 punti, mentre l'All Share sale del 2,07%; scambi sotto la media, a 2,8 miliardi di euro. Piazza Affari ha prontamente recuperato oggi salendo già in apertura con il traino dei settori ieri più deboli, le banche, grazie alla buona trimestrale di Societé Générale, e l'auto, galvanizzata dalle previsioni positive per il 2009 di Nissan. Nel pomeriggio è venuta anche la spinta di Wall Street, dopo i buoni dati macro sull'Ism servizi e il mercato del lavoro a ottobre, mentre in serata è atteso il pronunciamento della Fed sui tassi e sulla situazione economica. Fiat chiude con un guadagno del 4,35% nella giornata clou della presentazione del piano Chrysler, iniziata a Detroit in mattinata (tardo pomeriggio in Italia). Il titolo ha intanto beneficiato del buon andamento del settore in Europa. Bene anche Exor (+5,41%), Pirelli sale del 4,87% (domani i conti). In campo industriale bene Ansaldo (+5,13%) e i cementi, con Impregilo +3,46%. Telecom guadagna il 3,13% con la vigilia della trimestrale movimentata dalla lettera con cui Fossati critica la conduzione del gruppo e definisce basso un eventuale valore di vendita di Hansenet di 850 milioni. Nel settore, giù Tiscali (-2,33%)e Fastweb(-0,51%) nel giorno della trimestrale. Tra i bancari Unicredit sale del 4,08%, mentre prende piede il progetto di semplificazione organizzativa dell'istituto, che ieri ha passato il primo vaglio del comitato strategico. Su anche Bpm (+4,2%), Banco Popolare (+2,5%), trascurata Intesa (+0,2%). Tra i finanziari balzo di Mediolanum (+5,1%). Nell'energia Eni +1,2% con il rialzo del greggio, Enel +0,2% nel giorno della trimestrale, Saipem +5,3% il giorno dopo il report favorevole di Morgan Stanley. Bulgari sale del 4,44% grazie a un report, Tod's +4,16% dopo che Della Valle ha parlato di un 2009 meglio delle attese.
Le Borse estere. Seduta positiva per le Borse europee che chiudono in rialzo. A Londra, l'indice Ftse 100 guadagna l'1,4%, fa meglio il Cac 40 di Parigi a +2,4%, bene anche il Dax di Francoforte a +1,7%.