Piazza Affari maglia rosa in Europa, Mibtel +2,14%

Piazza Affari dopo una lunga serie di performance negative, si aggiudica la maglia rosa in Europa, con il Mibtel in rialzo del 2,14% e l'S&PMib del 2,60%. Regina del listino principale Autogrill, spinta dai risultati del 2008. Lo scorso esercizio il gruppo ha chiuso con un utile netto pari a 123,2 milioni rispetto ai 158,1 del periodo di confronto, mentre i ricavi consolidati salgono del 19,2% a 5,794 miliardi rispetto ai 4,861 del 2007. In considerazione dell'incertezza sui tempi di recupero dello scenario di riferimento, spiega la società in una nota, il consiglio d'amministrazione proporrà all'assemblea di non distribuire dividendo. Fra gli energetici Eni guadagna il 2,11% e Tenaris l'1,41%. Guadagna l'1,56%, infine, Saipem: il gruppo ha chiuso lo scorso esercizio con un utile netto consolidato che sale a 914 milioni di euro (rispetto a 875 milioni del 2007) e ricavi in crescita a 10 miliardi (9,5 nel 2007). Il cda ha deliberato di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,55 euro per ogni azione ordinaria (rispetto agli 0,44 distribuiti nel 2008) e 0,58 euro per le azioni di risparmio (0,47 distribuiti nel 2008). Fra le utility A2A guadagna il 3,45% e Terna il 3,37%. Telecom Italia sul giudizio positivo di Bank of America segna un rialzo del 5,77%. Gli analisti della banca d'affari hanno alzato la raccomandazione sul titolo della società di tlc da «neutral» a «buy». Fastweb chiude sulla parità (-0,07%). Scivolone per Bulgari, che lascia sul parterre il 7,24%. Il gruppo della gioielleria ieri ha annunciato un utile netto 2008 in calo del 45%, nonostante un fatturato stabile. Il dividendo è sceso del 69% a 0,10 euro per azione. Fra gli altri titoli del listino principale si segnalano Pirelli (+5,56%), Seat Pg (+5,27%), Impregilo (+4,32%), Luxottica (+2,98%) e Parmalat (+2,74%). In negativo chiudono Mondadori (-3,97%), Atlantia (-3,76%), Lottomatica (-2,72%) e Finmeccanica (-2,61%).
Le Borse estere. Le Borse d'Europa riescono a chiudere in territorio positivo dopo un avvio al ribasso. Sulla scia della chiusura negativa della Borsa di Tokyo (-2,4%), le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente hanno iniziato le contrattazioni all'insegna delle vendite, per poi prendere la via del rialzo, sempre al seguito di Wall Street. Francoforte chiude con un rialzo sopra il punto percentuale (+1,08%), Parigi sale dello 0,75% e Londra dello 0,31%.