A Piazza Affari moderata positività

Il Futures sull’indice S&P/Mib chiude a 41220. Settimana contraddistinta da un andamento positivo con un massimo a 41300 il cui superamento ci separa dal raggiungimento del target 41800. In Europa denaro sui titoli telefonici grazie a Telefonica, futuro partner industriale di Telecom Italia, che prevede utili in rialzo fra il 7% e 10% al 2010. Al di sopra delle attese nella zona euro la produzione industriale di agosto ha avuto un incremento dell’1,2% mensile e del 4,3% annuo. In Francia il tasso di inflazione ha registrato un aumento del 1,6% in settembre. Il deficit commerciale Usa cala oltre le attese a 57,6 miliardi, grazie anche al record delle esportazioni per 138,3 miliardi favorite dalla debolezza del dollaro. Buona l’indicazione proveniente dal dato sulle vendite al dettaglio Usa di settembre che hanno mostrato un incremento dello 0,6% mensile contro le attese dello 0,2%. Da non sottovalutare che le stime di crescita della corporate America attese per il terzo trimestre sono state drasticamente ridotte dal 6,2% al 3,5%.