Piazza Affari premia il piano di Meliorbanca

Il titolo ha guadagnato il 4,76%. Obiettivo, la crescita della redditività

da Milano

Piazza Affari premia Meliorbanca (+4,76% a 3,65 euro) nel giorno della presentazione del piano strategico 2006-2008. Il progetto punta a un deciso incremento della redditività, con un obiettivo di risultato operativo di 93 milioni, in crescita del 75% rispetto al 2005. In particolare, è previsto un forte sviluppo delle attività «core» di wholesale banking e private banking, con significativi investimenti nelle masse gestite e amministrate, che saranno quasi triplicate.
«Siamo e intendiamo restare una banca d'affari indipendente», ha detto il presidente Fabio Cerchiai aprendo la presentazione. «Possiamo contare su azionariato forte e qualificato», formato per il 60% da banche, assicurazioni e istituzionali, che assicura un «supporto forte e stabile» all'autonomia del management nello sviluppo del business, ha proseguito, definendo il piano «impegnativo ma realistico».
Per quanto riguarda i dividendi, la banca prevede un payout stabile sui livelli del 2005, mentre sul fronte delle dismissioni è prevista l'uscita dal mercato svizzero, con la vendita della banca Gesfid, e la cessione di una serie di partecipazioni di minoranza.
Meliorbanca ha inoltre in progetto acquisizioni nel private banking in Italia per concentrare l'attività sul mercato domestico.