Piazza Affari «spa»: oggi si decide sulle alleanze

Occhi puntati sul consiglio di amministrazione di Borsa Italiana di stamattina, chiamato a valutare le opportunità dell'eventuale alleanza con Euronext o con Deutsche Börse. Dopo il giro d'orizzonti del comitato ristretto di Piazza Affari (che un paio di settimane fa aveva anche ascoltato dal presidente di Euronext Jean Francois Theodore le proposte del listino paneuropeo) è attesa così una svolta. Magari con la scelta del gruppo con cui verranno avviate le trattative vere e proprie. Secondo le indiscrezioni, però, dopo la relazione che terrà l'ad di Borsa Italiana Massimo Capuano, incaricato di presentare le proposte rivolte a Milano sia dai tedeschi, sia dal Consorzio, il consiglio potrebbe continuare a salvare entrambe le opzioni. Magari decidendo di esplorare una possibile integrazione con Euronext. Ponendo però come clausola la richiesta che si impegnino a far di tutto nei prossimi due anni per estendere l'alleanza anche a Deutsche Börse. Il tentativo di Milano è quello di far convergere entrambi i contendenti verso un progetto comunitario. Intanto, l'amministratore delegato della piattaforma tedesca, Reto Francioni, ha detto che Deutsche Börse è preparata a pagare un prezzo «economicamente ragionevole» e a fare compromessi nel processo di consolidamento tra le Borse.