«Piazza Milano» Piatti tipici e canzoni in dialetto

Cotoletta e cassoeula e come sfondo Cantamilano. Ossobuco e risotto e, dopo il dolce, cabaret meneghino. «Piazza Milano» è l’angolo delle tradizioni nostrane, il padiglione fortemente voluto dall’assessore al Turismo Massimiliano Orsatti. Su oltre 300 metri quadrati (è il padiglione numero 4 con accessi dalle corsie N, P, R) una suggestiva scenografica riproduce fedelmente gli angoli più attraenti di Milano con grandi foto dei navigli e di alcune delle più rinomate botteghe storiche della città. C’è uno spazio riservato alle eccellenze enogastromiche, i piatti vengono serviti con accompagnamento musicale di alcuni gruppi meneghini. Previsti ospiti a sorpresa, cabarettisti e cantastorie. Non mancherà il punto d’informazione turistica, i visitatori troveranno opuscoli e guide per conoscere la città dal punto di vista culturale, sociale e dell’intrattenimento in vista delle vacanze natalizie. Il 3 dicembre, dalle 15 alle 16.30, Piazza Milano ospiterà anche la presentazione di due indagini sulla mappatura dell’artigianato manifatturiero milanese.