In piazza Ora la Cgil minaccia la Cisl e i giornalisti

Prima petardi e fumogeni in via Garibaldi, tra gli slogan «l’aeroporto non si tocca» e «vendi casa tua» rivolto al presidente dell’Autorità Portuale Luigi Merlo. Poi minacce spintoni e insulti, contro alcune delegate sindacali tutte donne della Cisl, che si trovavano davanti a Tursi per protestare a loro volta contro i tagli all’Amt. È stata una brutta pagina di cronaca quella andata in scena ieri, quando alcuni rappresentanti dei lavoratori dell’aeroporto «targati» Cgil sono passati alle vie di fatto contro le «colleghe» della Cisl. Poco prima minacce erano piovute su un giornalista e un fotografo «colpevoli» solo di fare il proprio lavoro. I motivi di tensione sarebbero nati dalla situazione (...)