«In piazza Da Vinci regna l’incuria di Tursi»

In questi giorni ho avuto modo di constatare alcune delle tante incurie comunali e come vengano mal spesi i soldi di noi cittadini; non molti per fortuna, in questi casi, ma sono sempre cifre di un certo rilievo.
- In via Boselli ci sono tre moto abbandonate.
- In Piazza L. da Vinci due cartelli che segnalano l'attraversamento pedonale, sono abbandonati, uno è in mezzo ad una aiuola, l'altro lungo un marciapiede.
- Ancora nella Piazza il cartello che è destinato alla libertà di espressione (sic !) è colmo da mesi di scritte e avvisi pubblicitari, sicchè non c'è più la possibilità di esprimersi per mancanza di spazio. Se non lo si pulisce regolarmente, a che cosa serve?
- Quando sono stati terminati i lavori di costruzione dei box interrati - sempre in piazza - sono state costruite alcune belle aiuole, dotate di impianto di irrigazione automatica, che ora non funziona più; le piante - belle, che erano costate certamente parecchio - stanno seccando.
Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.