In piazzetta Reale gli aerei e i cannoni

Ci saranno anche il sindaco Giuliano Pisapia e il presidente della Provincia Guido Podestà questa mattina alle 10 in piazza Duomo per l’alzabandiera che aprirà la tre giorni di celebrazioni volute dal ministero della Difesa e che a partire da oggi, 4 novembre, ricorderanno la vittoria del 1915-18, l’Unità nazionale e le Forze armate. Alle 12,30 nella sala Alessi di Palazzo Marino il ricevimento ufficiale del sindaco per cittadini e rappresentanti delle istituzioni e delle varie armi. Presente anche il generale Tommaso Ferro, comandante del Presidio militare. Mentre in Piazzetta Reale dalle 9 alle 18 e fino a domenica sarà possibile ammirare la spettacolare esposizione di mezzi e velivoli storici e moderni. Oltre ad attività dimostrative con l’allestimento di una parete attrezzata per l’addestramento alpino. Nello stesso orario alla Loggia dei mercanti mostra fotografica e proiezione di video con il «Simulatore di volo del velivolo MB-339» e «Finanziere virtuale». Alle 9, invece, l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli sarà alla deposizione delle corone al Sacrario dei Caduti in piazza Sant’Ambrogio. Mentre alle 11 in via Freguglia 14, l’incontro presso l’Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra. Domani, invece, esibizione e sfilata della fanfare militari dell’aeronautica militare e dell’Arma dei carabinieri. Appuntamento alle 15,30 all’Alzaia Naviglio Grande, alle 16 al Centro dell’incisione (via Alzaia Naviglio Grande, 66 - cortile interno) e alle 17,15 nella sede dell’Associazione Naviglio Grande al numero 4. Sempre domani in Piazzetta Reale, di fianco al Duomo, alle ore 15 esibizione della Fanfara dei bersaglieri in congedo della sezione di Magenta. Domenica, sempre in Piazzetta Reale, l’esibizione della fanfara dei bersaglieri in congedo della sezione di Cremona. Alle 18 cerimonia di ammainabandiera in Piazza Duomo con plotone interforze e trombettiere che eseguirà il silenzio fuori ordinanza.
Una coda ci sarà lunedì con il ministro della Difesa Ignazio La Russa che alla Scuola Militare Teuliè, nel panificio della caserma XXIV Maggio che una volta sfornava pagnotte per tutti i militari della Lombardia, assisterà alla sfilata di presentazione dei capi di abbigliamento realizzati con i tre marchi di moda della Difesa: Aeronautica, Esercito e Marina.