Picchia e rapina l’ex titolare e lo lega con le manette rosa

Era stato licenziato 2 mesi fa e non l’aveva mandata giù. Così Mario Javier Reyes Ramos, 38 anni, ex commesso peruviano di un sexy shop di via Napo Torriani, «La boutique dell’amore» 15 giorni fa - con il volto coperto da un cappello e fazzoletto e un paio di occhiali da sci - era tornato nel negozio, aveva rapinato il suo ex titolare, un 60enne, non lesinando le botte. Anzi: alla fine gli aveva legato i polsi con un paio di manette di peluche rosa, in vendita nel negozio. Il titolare ha denunciato la rapina al commissariato Garibaldi-Venezia e ha consegnato le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza sostenendo di conoscere il rapinatore. «Quel tipo mi è parso molto disinvolto mentre si muoveva nel mio negozio...Potrebbe essere il mio ex dipendente». I poliziotti hanno sorpreso Mario 10 giorni fa nell’appartamento di un’amica. Lì hanno trovato anche il gilet, gli occhiali da sci e gli stivali da pioggia indossati quel giorno e i 2 coltelli con i quali aveva minacciato il titolare. Così il peruviano è finito in galera.