Picchia la moglie colto da «raptus»

La moglie ha avvertito telefonicamente i carabinieri, nonostante i dolori allo stomaco provocati dalle percosse inflitte dal marito in preda a un «raptus» violento. I militari, accorsi sul luogo della segnalazione, hanno provveduto a bloccare e arrestare l’autore delle violenze: un operaio peruviano di 30 anni. L’uomo a quel punto ha aggredito anche gli uomini dell’Arma, prima che questi riuscissero a immobilizzarlo. Le accuse a carico dell’immigrato sono quindi di resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni. La coppia ha tre figli, tutti minorenni. Alla donna picchiata sono state assicurate le cure mediche del caso.