Picchia la ragazza perché non vuole tornare assieme a lui

Proprio 24 ore prima, sabato notte, una milanese di 31 anni, stanca di essere malmenata dal fidanzato spacciatore, aveva chiamato la polizia e l’aveva fatto arrestare, finendo pure lei in carcere per concorso nello spaccio. Ma talvolta la ricerca della serenità vale il rischio di finire dietro le sbarre. Ne sa qualcosa un’altra italiana, stavolta 32enne, che non è stata altrettanto tempestiva. Infatti il suo ex fidanzato - un algerino di 35 anni - domenica sera l’ha aspettata vicino a casa e poi l’ha picchiata per strada, in via Gola (al Ticinese) perché la donna si rifiuta di tornare con lui. L’uomo le ha sferrato un pugno allo zigomo. Solo allora la poveretta ha avvertito la polizia che ha arrestato il nordafricano.