Picchiano e rapinano quindicenne sul bus

In tre rapinano un quindicenne sull’autobus, ma vengono arrestati pochi minuti dopo dalla polizia. Tre ecuadoriani, due di 18 anni e uno di 20, quest’ultimo già noto alle forze dell’ordine, sono stati fermati ieri notte in via Celesia, a Rivarolo, da agenti del commissariato di Cornigliano e delle volanti della questura, dopo aver assalito e rapinato il ragazzo, residente a Genova, che viaggiava a bordo del mezzo pubblico.
Intorno a mezzanotte, su un autobus Amt della linea 53, i tre hanno circondato il ragazzo: uno lo ha afferrato alla gola minacciandolo di sferrargli un gomitata se non avesse consegnato il cellulare, un altro gli ha preso il borsello, mentre il terzo controllava la situazione.
Giunti al capolinea i giovani rapinatori sono fuggiti, cercando velocemente di far perdere le proprie tracce. Impresa vana: il ragazzo, nel frattempo, era tornato a casa dove ha avvertito i genitori. Immediato il ricorso alla polizia del commissariato di Cornigliano che si è messa immediatamente a setacciare il quartiere, alla ricerca dei malviventi. A favorire i poliziotti è stata indubbiamente la dettagliata descrizione del ragazzo aggredito che ha fornito un identikit particolarmente preciso dei tre ecuadoriani. Nel giro di pochi minuti, i malviventi, che erano ancora insieme, sono stati individuati e catturati. Dovranno rispondere di numerosi reati, a partire da quelli di aggressione e rapina.