Picchiano i negozianti Ma temono i clienti

L’aggressione ai negozianti l’avevano messa in preventivo, anzi addirittura avevano scelto mani e piedi come «arma» impropria per ottenere il bottino che si erano prefissati. Ma a dover fare i conti con il senso civico di alcuni clienti non ci avevano pensato. Così due delinquenti hanno picchiato e malmenato i titolari di un negozio di alimentari di piazza del Ferretto ma sono stati messi in fuga dall’arrivo di altri due clienti. Il movimentato tentativo di rapina è avvenuto venerdì mattina all’interno di un esercizio commerciale del quartiere di San Fruttuoso. Due uomini sono entrati nel negozio e hanno aggredito i due commercianti, padre e figlio, prendendoli a calci e pugni nel tentativo di rapinarli. Il colpo, però, è stato sventato dall’arrivo di alcuni clienti che hanno soccorso i due feriti. Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, medicati e giudicati guaribili in pochi giorni.
Un’altra rapina è stata perpetrata la notte scorsa nei vicoli in piazza Del Campo: due nordafricani hanno picchiato e rapinato un connazionale ferendolo al volto per rubargli l’orologio. In entrambi gli episodi indagano gli agenti dell’ufficio prevenzione generale della questura.