Picchiata e stuprata in pieno centro

Prima aggredita, poi portata in un androne e violentata. È successo a Pescara dove una 35enne è stata stuprata per ore da un uomo, mentre altre due o tre persone la tenevano ferma. La vittima, poi ricoverata in ospedale con il naso fratturato e diverse tumefazioni, ha raccontato di essere uscita verso le 2,30 da un pub del centro e di essere stata seguita e picchiata dal gruppo. Ha ripreso conoscenza solo verso le 7 del mattino quando ha chiesto aiuto, consentendo l'arresto di un pregiudicato 22enne.