Picchiati e rapinati per la strada Tre casi in poche ore

Tre persone sono state rapinate e picchiate per strada l’altro giorno, nel giro di poche ore. Prima vittima una donna di 54 anni aggredita nel tardo pomeriggio mentre stava rientrando a casa, nei pressi di via Chioggia. La donna ha incrociato tre adolescenti dall’accento spagnolo che le hanno intimato di non guardarli negli occhi. Subito dopo l’hanno insultata e spintonata, per poi rubarle il cellulare. Un ventinovenne è stato avvicinato da un uomo, probabilmente italiano, a bordo di un motorino mentre verso mezzanotte stava camminando in via Caldara. L’aggressore ha detto di avere un coltello, che però non ha mostrato, e si è fatto consegnare cellulare, bancomat e 40 euro e poi gli ha sferrato una testata al volto mandandolo all’ospedale. Verso le 2.45 infine un altro giovane di 29 anni è stato aggredito a calci e pugni da due persone davanti al portone di casa, in via Monte Piana, mentre stava facendo una telefonata. I balordi sono poi fuggiti con il cellulare della vittima.