Il Piccione vola a Bolzaneto

Prende il via oggi alle 16 al Teatro Govi di Bolzaneto la stagione 2007/08 del Teatro del Piccione, dedicata ai più piccoli. Una stagione, «... Vola a teatro!», fatta di domeniche per bambini e famiglie, spettacoli per le scuole e la novità di un continuo movimento: da ottobre a dicembre infatti il teatro dei piccoli sarà in Val Polcevera, ospite del «Govi» e dei circoli Arci della zona, da dicembre a febbraio si sposterà nei teatri delle valli genovesi Stura, Aveto e Scrivia per poi tornare al Teatro della Tosse a gennaio e febbraio. Prima tappa oggi a Bolzaneto dove la stagione Piccini e Piccioni, giunta alla sua XV edizione, sarà inaugurata dal sempre atteso Teatrino dell'Erbamatta. In scena un Alì Babà divertente e al solito ricco di trovate sceniche e sorprese, con marionette giganti, scene e figure di raffinata fattura a dare colore alla maestria interpretativa del cantastorie Daniele Debernardi.
Nelle successive domeniche pomeriggio saranno i Circoli ARCI di Teglia, Pontedecimo e Mignanego a trasformarsi in piccoli teatri di quartiere a misura di bambini, ora veri e propri palcoscenici ora accoglienti e suggestivi luoghi di racconto, come per Fiaba di luna di lana, uno spettacolo dal sapore antico e popolare che vede pubblico e racconto a stretto, diretto e intimo contatto. Seguiranno Rami di sogni della Compagnia Maniambulanti, Quasi una Favola, sempre del Teatro del Piccione, con una storia che ha dentro di sé molte storie, Ashka della neve, suggestiva fiaba nordica dai sapori intensi e note sognanti, Tre cucchiai, racconto che fa rivivere il mondo yiddish e i suoi originali protagonisti e Naftalina, ancora della Compagnia Maniambulanti, con un armadio che racchiude vestiti, ricordi, pupazzi, e tante, tante altre storie. La rassegna si concluderà il 16 dicembre con Un’Odissea di Millima Teatro nuovamente al Govi.