Piccoli Bassolino crescono

Dalla spazzatura all’alta finanza, i Bassolino non vogliono farsi mancare proprio nulla. E siccome, a differenza della monnezza, pecunia non olet, ecco che Gaetano, figlio del Governatore della Campania e manager dell’Ubs a Londra, si trova ora indagato per truffa aggravata al Comune di Milano nell’inchiesta sui derivati finanziari negoziati da Palazzo Marino nel 2005. A consolarlo, forse, il fatto di non essere solo, ma male accompagnato da altri cinque manager di Ubs, DeutscheBank, Jp Morgan e Depfa Bank. E siccome i figli «so’ piezz ’e core», papà Antonio ha ribadito ieri la propria fiducia nel pargolo e nella magistratura italiana.