Piccoli Comuni più efficienti con le risorse

da Milano

Sono le piccole città, ubicate soprattutto nel Sud della penisola, ad essere le più efficienti nella gestione delle risorse correnti, mentre i Comuni di grandi dimensioni e localizzati nel Centro Italia evidenziano invece una scarsa solidità finanziaria. Lo afferma una ricerca del Centro Studi Sintesi sull’andamento delle spese e delle entrate correnti dei comuni capoluogo di provincia italiani.
L’indagine ha rilevato tutte le uscite necessarie all’ordinaria amministrazione dell’ente e i vari introiti necessari al loro finanziamento nel periodo 2000-2003. Sebbene, affermano i promotori della ricerca, in questo arco di tempo la maggior parte dei Comuni capoluogo abbia registrato un miglioramento nella gestione delle proprie risorse, la situazione dei Comuni deficitari si è fatta ancora più pesante. L’indebitamento medio di questi Comuni nel 2000 era pari a 85,19 euro pro-capite ed è passato, in soli tre anni, a 109,39 euro pro-capite.