Piccoli utenti crescono, dalla Disney arriva il cellulare per ragazzi

Il colosso dell’intrattenimento per bambini ha realizzato un portale mobile e un telefonino con «3»

da Milano

Il boom dei cellulari non si arresta. Il centro di ricerche Wireless Intelligence ha recentemente calcolato il superamento della soglia record di tre miliardi di abbonamenti nel mondo. Proprio i più giovani sembrano essere un target estremamente appetibile. Secondo alcune ricerche ben l'84% degli studenti tra gli 8 e i 15 anni possiede già un cellulare. Un business interessante per operatori mobili e aziende anche se indubbiamente difficile. Il mercato comunque esiste ed è consistente, tanto da scomodare addirittura il gigante Disney, che dopo l’esperienza del Primofonino con Vodafone lo scorso anno (un telefono molto semplice), ha deciso di riproporre un nuovo terminale, molto più simile a quello usato dagli adulti. «L’Italia è tra i Paesi leader per la telefonia mobile» dice Sara Passarella, di Disney Mobile per il sud Europa.
Per questo il colosso Usa ha sviluppato un telefonino semplice da utilizzare, personalizzabile con i contenuti dei famosi cartoon e soprattutto in grado di accedere in modo sicuro a un portale realizzato esclusivamente per gli utenti più giovani. Peccato però che la società non sia riuscita a concordare un piano tariffario ad hoc con «3 Italia».
La tariffa Super 10 prevede infatti un costo di conversazione di 15 centesimi al minuto con uno scatto alla risposta di 16 per le chiamate nazionali, parzialmente compensabili con il meccanismo dell’autoricarica. Inoltre, data la particolarità dell’offerta, al piano tariffario è stata aggiunta un’opzione che include 60 minuti di chiamate o videochiamate, garantendo così un contatto visivo tra genitori e figli, oltre a mettere a disposizione 60 SMS e MMS gratuiti al giorno. Costa anche la navigazione sull'unico sito wap raggiungibile (ossia quello Disney): 0,09 euro a pagina. Per conoscere le previsioni del tempo di una qualsiasi città italiana il bambino spende la bellezza di 0,27 euro. Il cellulare ha però il merito di avere un costo competitivo: 69 euro.