Il «piccolo Buddha» smette di meditare e sparisce ancora

È scomparso di nuovo senza lasciare tracce il «piccolo Buddha», il ragazzo nepalese di 16 anni ritenuto dai suoi seguaci come la reincarnazione del Siddharta Goutama. Fin dalla sua prima apparizione, nel maggio del 2005, Ram Bahadur Bamjon ha attirato oltre centomila pellegrini e curiosi nel distretto di Bara per osservare da vicino il ragazzo che, stando alle testimonianze locali, sopravvive per mesi senza mangiare ai piedi di un grosso albero. Ram era già sparito per quasi dieci mesi lo scorso anno, per poi riapparire misteriosamente verso la fine di dicembre.