Piccolo Eliseo Galileo spiegato ai bambini con molta allegria

Il Piccolo Eliseo apre le porte ai piccoli. Dal 26 dicembre alle 17, in occasione delle feste natalizie, verrà presentata la produzione nata in occasione dell’anno dell’astronomia, «E pur si muove, quello che ha visto Galileo», scritto e diretto da Gigi Palla con i costumi di Santuzza Calì. La produzione si propone di coniugare l’esperienza ludica con quella didattica anche avvalendosi della collaborazione con Palazzo delle Esposizioni dove, fino al 14 febbraio, sarà presente la mostra «Astri e Particelle». Esibendo il biglietto dello spettacolo il pubblico avrà infatti modo di usufruire di una riduzione per la mostra. Quello che ha visto Galileo ha cambiato la storia dell’astronomia e, grazie al contributo offerto dall’Osservatorio astronomico di Firenze che ha fornito le immagini, oggi anche il grande pubblico può assistere alle osservazioni astronomiche che Galileo fece con il suo telescopio. A raccontare le esperienze del grande scienziato sarà il suo buffo servitore, Arlechin Batocio. Lo spettacolo sarà replicato il 27 dicembre e il primo il 2, il 3, il 6 e il 10 gennaio sempre alle 17.