Piccolo orfano dalle grandi speranze

Alessandra Miccinesi

A scuola di bontà con Oliver Twist. Dopo tre anni e altrettanti Oscar guadagnati con Il Pianista, Roman Polanski torna dietro la macchina da presa per far rivivere un classico di Dickens. Ambientato in una Londra ottocentesca dark e fangosa, il film racconta in maniera didattica, privilegiando il punto di vista del bambino, la commovente storia di Oliver Twist (Barney Clark), un orfano che un bel giorno fugge dall’istituto-lager per baby lavoratori in cui è stato allevato, e si ritrova per strada solo e senza un penny. Col suo misero fagotto di stracci in spalla e la pancia vuota Oliver è costretto a sopravvivere sfiorando illegalità e malaffare. L’affiliazione a una banda di ladruncoli gestita dal vecchio Fagin (Ben Kingsley) durerà lo spazio di un mattino: Oliver concluderà la sua carriera di monello tra le braccia di un gentiluomo che gli offrirà la chance di una nuova vita. (in 20 sale e in originale al Metropolitan).
Quando la paura è circoscritta dall’oblò di un aereo, a 9000 metri di quota, e dietro la macchina da presa c’è lo specialista Wes Craven, bisogna mantenere nervi saldi e cinture allacciate. Con Red Eye, thriller psicologico, l’inventore di Scream e Nightmare manda in soffitta assassini mascherati e coltellacci per far posto a un plot da brivido ambientato in un aereo: Lisa, una manager che odia volare, si ritrova seduta accanto all’uomo notato qualche istante prima al terminal. L’euforia della donna diventa panico quando scopre che il vicino di bordo l’ha agganciata solo per portare a termine un diabolico piano: se Lisa non collaborerà all’omicidio del vice segretario della sicurezza interna un killer ucciderà suo padre (in 13 sale).
Dagli annunci sentimentali che profumano d’inchiostro agli appuntamenti al buio divulgati on-line: cambiano i tempi e cambiano le modalità del flirt. L’innamoramento oggi viaggia sulla rete grazie alla commedia romantica Partnerperfetto.com. Diretto Gary David Goldberg, e interpretato dalla coppia Diane Lane-John Cusack, il film descrive le curiose acrobazie effettuate dai single ultratrentenni separati, insicuri e con cane al seguito, che scelgono di stanare l'anima gemella usando il mouse. (in 9 sale). Si torna coi piedi per terra, e l'indice Dow-Jones sotto di 508 punti (era il 19 ottobre del 1987, un lunedì nero per Wall Street) grazie al documentario scritto e diretto da Alex Gibney Enron - L'economia della truffa che racconta la storia di uno dei peggiori scandali finanziari americani (al Mignon).