A piedi o in gommone un tour avventuroso tra misteri e segreti sopra e sotto la città

Rafting a Bologna? Sembrerebbe un'assurdità, ma è proprio in occasione dei festeggiamenti per gli ottocento anni della felsinea città delle acque, che l'Associazione Vitruvio si è adoperata per valorizzare la ricchezza di una città, a quanto pare, ancora tutta da scoprire.
E' attraverso una botola che, con caschetto da speleologo, stivali di gomma e torce ci si immerge nel suggestivo mondo sotterrano di Bologna costituito da ottanta chilometri di canali artificiali che si possono percorrere in gommone ritrovandosi sotto Piazza Maggiore o riconoscendo via Riva Reno.
Differenti sono i percorsi: Urban Rafting (sette- cinque euro) con la possibilità di scegliere «scheggia» o «poleggio», quest'ultimo percorso serale sul canale delle Moline decisamente più tranquillo del primo, e Jungla metropolitana un itinerario in parte in gommone e in parte a piedi.
L'iniziativa proseguirà fino a novembre con la possibilità di proroghe viste le numerose richieste.
Per informazioni e prenotazioni:tel.051.6027391; www.vitruvio.emr.it; info@vitruvio.emr.it.