Il Piemonte apre le porte «Eluana può morire qui»

La presidente del Piemonte, Mercedes Bresso, si è detta disposta ad accogliere in una struttura pubblica Eluana Englaro nel suo momento più complesso, relativo al distacco del sondino che la nutre artificialmente mantenendola in vita. «A noi non è stato chiesto niente e non ci offriamo, però se ci viene richiesto non ci sono problemi. Ovviamente in strutture pubbliche, perché quelle private sono sotto scacco del ministro», ha affermato la Bresso.