Piemonte, blitz sventato Cota resta presidente

A Montecitorio la notizia è stata accolta tra gli scranni leghisti con un’ovazione: «Ha vinto Cota!». Non ci sarà riconteggio dei voti in Piemonte. Così ha deciso la V sezione del Tribunale di Stato, riunita ieri in camera di consiglio per circa quattro ore. Il governatore della Lega resterà alla guida della Regione e le istanze della sua ex sfidante Mercedes Bresso sono state giudicate «infondate». Una disfatta per le ambizioni del centrosinistra.