Piemonte, bond da due miliardi

La Giunta regionale del Piemonte ha deliberato l'autorizzazione per un'emissione obbligazionaria sui mercati finanziari internazionali per 2 miliardi di euro. L'incarico per il coordinamento e l'organizzazione dell'operazione è stato affidato a Dexia Crediop, Merrill Lynch e Banca Opi. L'emissione si realizzerà entro fine anno, in due tranche: una di durata massima trentennale fino a 1.800 milioni per investitori istituzionali, l'altra di durata massima decennale fino a 200 milioni offerta alle Fondazioni bancarie del Piemonte.