Un pieno di sale grazie a internet

Cervia, per chi ama la buona cucina, è sinonimo di sale, integrale e dolce, delicato al palato grazie alla purezza del cloruro di sodio e all'assenza di altri sali, più amari, contenuti normalmente nell'acqua di mare. È recente, del 2003 per la precisione, la rinascita e la riapertura della millenaria salina, una salina che ha condizionato la storia locale, e che è tornata alla ribalta grazie al suo inserimento nel Parco del Delta del Po, parcodeltapo.org, e dai secenteschi Magazzeni ove oggi si trova il Museo del Sale. È di questi giorni invece l’apertura di un sito dotato di piattaforma di commercio elettronico, salinadicervia.it, dove è possibile acquistare in semplicità e sicurezza tutti i prodotti del territorio di Cervia: il sale dolce, i sali alle erbe, la cioccolata al sale dolce, il miele di pineta, i vini di sabbia, il prugnolino e la marmellata di prugnolo della salina. Basta un clic, ma una visita agli 827 ettari che la salina occupa rappresenta un’esperienza da non perdere.