Del Piero-Nedved, sfida all’ultima buca nella gara dedicata a vip e campioni

TorinoPare ci sia persino qualcuno che ha telefonato a Silvio Berlusconi chiedendogli di intercedere per ottenere un invito alla Fondiaria Sai - SDA Express Courier Pro-Am, l'anticipo del 66° BMW Italian Open Presented by Regione Piemonte. La Pro-Am, che vede i campioni iscritti al torneo impegnati nell'ultima occasione per testare il terreno di gara, rappresenta la ghiotta occasione per i dilettanti di «sfilare» accanto ai campioni cercando di agguantare la vittoria. La gara è ambitissima: sono moltissimi i «golfisti della domenica» che ambiscono a partecipare e la lotta per ottenere un invito è all'ultimo sangue. Anche i golfisti, si sa, hanno le loro debolezze e l'essere inseriti nell'elenco di partenza rappresenta, per molti, un must anche perché in gara ci sono molti Vip appassionati di golf. Fra i dilettanti invitati, infatti, sono molti i nomi che possono attrarre un pubblico non golfista perl vedere campioni dello sport, dello sci, della finanza, dei media e della politica gareggiare sui fairway del Royal Park - I Roveri che, da domani, vedrà svolgersi il torneo vero e proprio.
Il team più appetibile è certamente quello formato dai calciatori Pavel Nedved, Mauro Camoranesi e Alexander Manninger che abitualmente giocano ai «Roveri» e sono stati abbinati a Colin Montgomerie, capitano del team europeo nella Ryder Cup del 2010; grande interesse anche per la squadra, capitanata da Emanuele Canonica, che schiera Alessandro Del Piero, Massimo Mauro e il telecronista di Sky Alessandro Bonan. Fra gli altri sportivi scendono in campo anche gli sciatori Much Mair e Piero Gros, Michelangelo Rampulla e Riccardo Patrese.
È questa una delle prime gare per Giuliana Manica - assessore al Turismo, Sport, Impianti di risalita, Pari Opportunità della Regione Piemonte - la donna che crede nel golf e nello sport in generale come veicolo fondamentale per il turismo. Antonio Bulgheroni (presidente Lindt), Giorgio Fossa (ex Presidente di Confindustria), Andrea Agnelli, padrone di casa, e Paolo Ligresti sono i rappresentanti più in vista fra gli industriali, mentre la categoria dei media è difesa da Massimo De Luca (direttore Rai Sport) che ha l'onore di scendere in campo con Darren Clarke, e dai due Vicedirettori Nicola Forcignanò e Nicola Porro che giocano nella squadra targata «Il Giornale».