Del Piero da panchina

Alessandro Parini

da Torino

Del Piero sta meglio e domani sera potrebbe andare in panchina contro l’Arsenal: il capitano, dopo essersi sottoposto ieri ai previsti esami di controllo al polpaccio sinistro e avere ricevuto assicurazioni sul positivo evolversi delle sue condizioni, ha anche lavorato con il pallone per la prima volta dopo il 25 marzo, giorno di Juve-Roma. Se oggi non dovesse accusare alcun dolore, è probabile che Capello lo convochi e lo porti in panchina, e magari nella mischia finale. Per il resto pochi dubbi di formazione: due le alternative, l’avvicendamento dei tre squalificati, Vieira, Camoranesi e Zebina con Giannichedda, Mutu e Balzaretti o Chiellini oppure l’avanzamento sulla fascia di Zambrotta. In tal caso le possibilità sarebbero due: il siluramento improbabile di Mutu o il ritorno alla difesa a tre, Thuram, Kovac, Cannavaro con Mutu trequartista. Moggi ha annunciato sorprese. L’Arsenal si è portato appresso anche i due infortunati Fabregas e Ebouè.